Cannelloni ricotta e spinaci della Nonna

E’ un piatto per le feste e le occasioni speciali, ma se ne preparate qualcuno in più e li congelate, potrete gustarli ogni volta che ne avrete voglia.

Ingredienti

300 gr di pasta fatta in casa

Per il ripieno

250 gr di tofir o ricotta di soia

200 gr di spinaci lessati e tritati 

2 cucchiai colmi di lievito alimentare 

noce moscata 

sale

scorza grattugiata di un limone bio 

Per la salsa al pomodoro

1 barattolo di polpa di pomodoro 

1 cipolla 

1 costa di sedano 

1 carota 

alcune foglie di basilico 

Per la besciamella  

mezzo litro di latte di soia o di avena In-vece 

50 gr di farina 

1 cucchiaio di olio 

noce moscata 

sale 

1 cucchiaio di lievito alimentare 

Procedimento

Tagliate la sfoglia a rettangoli di circa 20 cm x 10.

Preparate il ripieno dei cannelloni mescolando la ricotta, gli spinaci tritati, il lievito alimentare, noce moscata, scorza grattugiata di limone e sale. Assaggiatelo e aggiustate il sapore secondo i vostri gusti

Preparate la besciamella in questo modo:

Mettete l’olio e la farina in un tegamino sul fuoco, mescolate per un paio di minuti poi, fuori dal fuoco, versate lentamente il latte tiepido, sempre mescolando e sciogliendo eventuali grumi. Aggiungete il sale e la noce moscata, rimettete il tegamino sul fuoco e, mescolando, fate addensare la besciamella. Prima si spegnere aggiungete il lievito alimentare e amalgamate bene. 

Per la salsa al pomodoro fate appassire in una padella una cipolla tritata sottilmente con due cucchiai di olio e due di acqua.

Quando la cipolla è morbida e dorata aggiungete il trito di sedano e carota, fate insaporire e versate la polpa di pomodoro e mezzo bicchiere d’acqua, salate, coprite il tegame e fate bollire per circa 20 minuti a fuoco lento.

 Lessate pochi alla volta, i rettangoli di pasta in abbondante acqua bollente e salata, tuffateli in una ciotola di acqua fredda per fermare la cottura, poi adagiateli su un canovaccio pulito e inodore.

 Con le mani oppure con l’aiuto di una sac a poche distribuite il ripieno nei rettangoli di pasta sotto forma di grossi cilindri.

Arrotolate la sfoglia intorno al ripieno.

 Quando tutti i cannelloni saranno pronti, distribuite sul fondo di una teglia un po’ di salsa di pomodoro, adagiate uno accanto all’altro i cannelloni, conditeli con abbondante salsa di pomodoro, distribuite la besciamella, il lievito alimentare e mettete in forno a 200 gradi.

 Quando noterete un inizio di ebollizione, abbassate la temperatura del forno a 150 gradi e lasciate cuocere per circa mezz’ora, fino a quando sui cannelloni si sarà formata una crosticina dorata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...